Per scoprire sul serio Venezia è ormai necessario andare alla ricerca dei segreti che si nascondono nei luoghi straordinari e che la rendono una città fuori da ogni ordinario. Cosa vedere a San Marco. Basilica di San Marco (14 m) Sembrerà banale, essendo le attrazioni più inflazionate, ma sono da visitare almeno una volta nella vita. Qui potete ammirare la Basilica di San Marco che unitamente al campanile forma il principale luogo architettonico di Venezia.. Il Palazzo Ducale, anticamente sede del Doge, è capolavoro del gotico veneziano e sorge nell’area monumentale di piazza San Marco.. Il ponte di Rialto è il ponte più antico e sicuramente il più famoso della città. Vicino alla Piazza dei Leoncini potrete vedere la Torre dell'Orologio, costruita tra il 1469 e il 1499.L'orologio blu che vedrete è in oro e smalto blu e segna ora, giorno, fasi lunari e zodiaco. Top 5 Vedi. Dal centro di Piazza San Marco, guardando verso la Basilica, si possono ammirare in senso antiorario: la Torre dell'Orologio, Un altro luogo da visitare è Palazzo Ducale, con il suo famoso Ponte dei Sospiri. Questa piazza è stata sempre al centro della vita di Venezia, sin da quando fu costruita nel nono secolo e poi allargata nel 1174. Venezia va esplorata con calma, perdendosi nei vicoletti e lungo i ponti. Le vacanze, le tanto attese vacanze: quest’anno si parte per Venezia! Tutti sanno cosa vedere a Venezia; ma pochi riescono a trarne fuori qualcosa di più di una cartolina. Cosa vedere a Mestre senza nominare le possibilità offerte da Venezia (i due luoghi ufficialmente formano un unico comune) è un compito meno difficile di quello che si creda. Cosa vedere a Venezia: San Marco è il nome di una delle sei zone di Venezia e rappresenta il cuore e il luogo più importante della città. Sempre in questa piazza svetta il Campanile di San Marco definito come El Paròn de casa che dall’alto dei suoi 98 metri di altezza offre un suggestivo panorama della città e la Torre dell’Orologio o Torre dei Mori che sovrasta da un lato l’accesso a Piazza San Marco, mentre dall’altro la zona commerciale della città, ovvero la Merceria. Venezia-help.com - Portale informativo su Venezia a cura di M&F snc | San Donà di Piave (Venezia) | P.Iva: 02721860274 (©) 2019 | Privacy policy • Media Kit, Salizzada San Samuele, San Marco, Venezia. Hai disabilitato Javascript. La storia di Piazza San Marco. Per arrivare nel sestiere di San Marco da piazzale Roma e dalla Stazione Santa Lucia abbiamo due possibilità: Non meno importante è la Chiesa di San Salvador, vicino al Ponte di Rialto e all’Accademia, in cui vi si possono trovare alcune opere tra cui l’Annunciazione di Tiziano Vecellio. Nel vostro itinerario di cosa vedere a Venezia va assolutamente inserito anche il Ponte di Rialto, uno dei più eleganti di tutta la città con negozietti lungo tutta la camminata. Il cuore del sestiere è sicuramente Piazza San Marco, nota come “salotto del mondo” poiché sede degli avvenimenti politici e religiosi più rilevanti per la Repubblica di Venezia, nonché centro di tutta la vita veneziana per circa un millennio. Il personale è cortese e sempre pronto a dare informazioni. Anche se Venezia è una meraviglia in sé stessa, qui di seguito vi indichiamo i punti d'interesse da non perdere. Il sestiere di San Marco è il più ricco di attrazioni e monumenti. Piazza San Marco. Da Rialto si giunge in Piazza San Marco percorrendo le Mercerie in circa 10 minuti. Se si vogliono conoscere i musei più importanti della città, il sestiere di San Marco offre uno di più illustri, il Museo Correr. Nonostante Venezia sia un museo a cielo aperto, dove ogni vicolo e ogni canale meritano un servizio fotografico, ritengo che tre giorni siano già sufficienti per iniziare a conoscere ed amare questa città. DA VEDERE A VENEZIA Basilica di San Marco. Con la sua imponenza domina l’omonima piazza e vi lascerà davvero estasiati. In questa piazza vi si affaccia il Palazzo Ducale, sede del potere politico veneziano e la Basilica di San Marco, chiesa principale di Venezia, cattedrale e sede del patriarca. Un altro luogo da visitare è Palazzo Ducale, con il suo famoso Ponte dei Sospiri. Piazza San Marco è lunga 170 metri e vi sia affaccia la Basilica di San Marco con di fronte il suo Campanile. Piazza San Marco, Basilica e Campanile. 1. L’ Isola di San Giorgio Maggiore è un luogo molto interessante da visitare. Piazza San Marco a Venezia: guida alla storia e a cosa vedere nel cuore della città. Il sestiere di San Marco è il più ricco e sfarzoso della città con i suoi innumerevoli monumenti e con la ricchezza d’arte che racchiude al suo interno. Qui sorge la Basilica di San Giorgio Maggiore con il relativo monastero in cui ha sede la Fondazione Giorgio Cini. Calle Schiavine, San Marco, Venezia In ogni caso sono assolutamente da visitare. Pronti ad iniziare con Piazza San Marco, il vero e proprio cuore della città.Circondata da bellissimi palazzi, vi stupirà con la sua bellezza. L’hotel San Samuele si trova a qualche minuto a piedi da Piazza San Marco, ma ha una buonissima posizione centrale, a due passi da numerosissimi palazzi e attrazioni. Piazza San Marco è il cuore di Venezia e accoglie l'omonima basilica e il Palazzo Ducale, probabilmente i monumenti più celebri della Serenissima. Già nell’articolo “Cosa vedere a Venezia in 2 giorni” l’avevo citata. Basilica di San Marco . Di seguito vi racconto il mio itinerario in Piazza San Marco e come organizzare la visita. You will realize the greatness of Venice, capital of the Venetian Serenissima Republic, entering the Basilica of San Marco. Un must da vedere perché racchiude tutta la storia di Venezia. Se decidete di visitare Venezia in 3 giorni o più, avrete il tempo di tornarci diverse volte. Aperta tutti i giorni, dalle 10:00 alle 18:00. Questa soluzione vi permette di poter disporre delle maggiori attrazioni a pochi minuti di distanza. Piazza San Marco e la Basilica sono assolutamente da comprendere nelle prime cose da vedere a Venezia. Cosa vedere a Venezia in due giorni, itinerario di due giorni comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui Piazza San Marco, Basilica San Marco e Palazzo Ducale. E' la prima cosa a cui si pensa quando si arriva a Venezia: San Marco non solo è la piazza principale ma anche il luogo nei cui dintorni si celano molti interessanti luoghi e monumenti da vedere. Il suo vero nome è Chiesa di San Giacomo ma, ormai da tempi immemori, noi veneziani la chiamiamo, affettuosamente, così. Vi accorgerete di come il suo fascino cambi nei diversi momenti della giornata a seconda di come la luce colpisce la sua facciata. Il sestiere di San Polo nacque intorno all’antico Ponte di Rialto, scelto dai primi abitanti della città come luogo di stanziamento, trattandosi di un terreno libero da inondazioni. Vuoi sapere cosa visitare a Venezia in 2 giorni? Possiamo distinguerli tra gli imperdibili e quelli da visitare avendo un po’ più tempo a disposizione. Merita una visita anche la Chiesa di San Moisè, esempio d’architettura barocca e l’Isola di San Giorgio Maggiore, situata di fronte al sestiere di San Marco. Informazioni tur Questo hotel si trova a due passi da Piazza San Marco, è quindi comodissimo per chi vuole passare qualche giorno a Venezia, visitare tutti i principali punti d’interesse senza grandi pretese. Cosa vedere. Si trova in Piazza San Marco, il cuore di Venezia, ed è la chiesa principale della città nonché cattedrale dal 1807 e sede del patriarca. Se avete dei bagagli da portare è quindi consigliabile prendere il vaporetto. Troverete la Basilica di San Marco a far da sfondo a Piazza San Marco, considerata una delle più belle al mondo e, da sempre, salotto della città. Che ci crediate o no, Piazza San Marco è l’unica Piazza di Venezia. Ecco le 9 cose essenziali da vedere a Venezia. Cosa vedere a Venezia. VEDI ANCHE: Cosa vedere al Palazzo Ducale di Venezia: orari, prezzi e consigli. Piazza San Marco il cuore di Venezia offre le viste più belle della Serenissima: la Basilica di San Marco, il Campanile, il Palazzo Ducale, la torre dell'orologio sono alcuni dei luoghi imperdibili di questa piazza monumentale. Cosa vedere a Venezia. Se invece ci spostiamo dalla Piazza troviamo numerosi punti d’interesse, sempre di grande importanza, come il Teatro La Fenice, principale teatro lirico di Venezia, il Teatro Goldoni, il più antico teatro ancora esistente della città e Palazzo Grassi/ Punta della Dogana, affacciato sul Canal Grande, sede permanente della collezione di François Pinault e sede di altre mostre d’arte contemporanea. La struttura ospita 7 camere, non grandissime ma ben arredate, pulite e tenute bene dai simpatici gestori, sempre pronti a dare informazioni e consigli. Si tratta di uno dei distretti più suggestivi della città. 1 - Mattina: Piazza San Marco, Basilica e Campanile. Clicca qui per istruzioni su come abilitare Javascript nel tuo browser. Da notare che in tutta la città questa è l’unica area che viene chiamata “Piazza”, poiché tutti gli altri spazi aperti presenti prendono il nome di campi e corti. Cosa non fare a Venezia? Le linee del vaporetto sono: A piedi ci si mettono circa 30-40 minuti e il percorso da seguire è Lista di Spagna, Strada Nuova, Campo San Bartolomeo e Mercerie. Iniziamo dunque a vedere cosa visitare nel sestiere di San marco. Clicca qui per istruzioni su come abilitare Javascript nel tuo browser. Il Campanile di Venezia (56 m) Venezia, cosa vedere: piazza San Marco e visitare la Basilica. Intorno a San Marco, che ricordiamo è l'unica a … Il distretto ha vari luoghi d’interesse turistico, ma il suo grande tesoro sono le sue stradine, dove potrete passeggiare facendovi cullare dalle tranquille acque dei canali della laguna. I posti migliori in cui assaporare la cucina tradizionale veneta sono: Se volete soggiornare nel cuore di Venezia dovete prenotare ovviamente un hotel all’interno del sestiere di San Marco. Tutte le altre piazze sono chiamate campi. Piazza San Marco è sicuramente il luogo più famoso di Venezia. Cosa fare e vedere nel sestiere San Marco Il sestiere di San Marco è il più ricco e sfarzoso della città con i suoi innumerevoli monumenti e con la ricchezza d’arte che racchiude al suo interno. Cosa vedere a Venezia Gratis Chiesa di San Giacometo. La prima tappa importante da fare si trova presso la Basilica del XVI secolo. Tutte le camere dispongono di Wifi gratuito e la colazione è offerta. Se pensiamo a questo sestiere subito viene in mente Piazza di San Marco, vero cuore vitale di questa zona, racchiusa dalle Procuratie Vecchie e Nuove e punto di inizio impedibile per la visita di questo sestiere. Cosa visitare a Venezia: luoghi di interesse. Dalla stazione Santa Lucia dista meno di 30 minuti a piedi - Ottieni indicazioni Cosa vedere a Venezia, se non Piazza San Marco? Piazza San Marco a Venezia è una delle piazze più belle al mondo. Durante uno dei miei weekend veneziani ho deciso di esplorare tutti i palazzi e musei di Piazza San Marco e ho scoperto che si potrebbero trascorrere due giorni solo a perlustrare il cuore di questa meravigliosa città lagunare. Palazzo Ducale Costo del biglietto 18 euro 5. La piazza si compone in tre parti: la piazza, la piazzetta e la piazzetta dei Leoncini. Se si vogliono conoscere i musei più importanti della città, il sestiere di San Marco offre uno di più illustri, il Museo Correr. Infine potete fare un salto alla Biblioteca Nazionale Marciana che ospita tra le più grandi raccolte al mondo di manoscritti greci, latini e orientali e una tappa veloce al Palazzo Contarini del Bovolo, a due passi dal Campo Manin, la cui caratteristica principale è la scala a chiocciola esterna della torre rotonda. Costo del biglietto: 7 euro. La bellezza di Piazza San Marco è dovuta anche ai monumenti di gran pregio che ospita. Piazza San Marco e annessa Basilica. Se avete un po’ di tempo e siete appassionati di musei consigliamo una visita al Museo Correr che propone diversi itinerari alla scoperta dell’arte e della storia di Venezia e il Museo Archeologico Nazionale, situato all’interno delle Procuratie Nuove, ospita reperti del collezionismo veneziano. Prende il nome dalla Basilica eretta per contenere la salma dell’evangelista Marco, ora patrono della città, e ha sostituito il nome originario di Rivoalto da cui il nome Rialto. Chiusa il: 1 Gennaio; 15 Agosto; 1 Novembre; 25 e 26 Dicembre. Il sestiere di San Marco è uno dei quartieri più piccoli della città, ma qui si trova la maggior parte dei luoghi più famosi di Venezia. Si estende per una lunghezza di 76,5 metri e per una larghezza di 62,60 mentre la cupola centrale è alta … La Locanda Casa Petrarca si trova praticamente in Piazza San Marco, all’interno di una piccola calle facile da trovare con l’aiuto di una mappa. Qui in seguito vi proponiamo un video che vi farà percepire la magnificenza del sestiere di San Marco per farvi capire cosa vi aspetta: Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento. La vita nel sestiere di San Marco gira intorno a Piazza San Marco, dove si può visitare la Basilica e il Campanile. Cosa vedere a Piazza San Marco in foto: Piazzetta San Marco in Venezia. Sono tanti i luoghi straordinari che potrete visitare a Venezia, ma se avete poco tempo non abbiate paura.In questa guida troverete cosa vedere a Venezia in un giorno.. 1 Piazza San Marco Piazza San Marco è il luogo simbolo della città ed è il cuore di Venezia.Al centro spicca maestoso il Campanile di San Marco, famoso in tutto il mondo. Città incantevole e misteriosa di cui se ne parla talmente tanto che vi sembrerà di conoscerla già un pochino: ma siete davvero sicuri di avere le idee chiare su cosa vedere a Venezia?. Cosa vedere a Venezia. Le camere sono tenute bene, pulite e spaziose. Ecco tutto quello che secondo noi dovete vedere a Venezia in un giorno e qualche spunto se avete un po’ di tempo in più. Salizzada San Samuele, San Marco, Venezia Per questo motivo questa pagina vi  accompagnerà alla scoperta del sestiere di San Marco, consigliandovi le attrazioni e i ristoranti migliori della zona per scoprire tutto ciò che c’è da vedere e provare. Le migliori attrazioni e attività vicino a Piazza San Marco su Tripadvisor: vedi 377.160 recensioni e 54.797 foto autentiche delle attrazioni e attività vicino a Piazza San Marco, Venezia, Italia. La Basilica di San Marco, Palazzo Ducale, le altre attrazioni e i suoi splendidi palazzi attirano ogni anno milioni di visitatori → Massimo monumento di Venezia, capolavoro di architettura e arte di matrice bizantina, si trova nel sestiere di San Marco, nel cuore della città. Si può ammirare dalla celebre Piazza San Marco di Venezia, intuendo la presenza di mete imperdibili da vedere. Pacchetto parcheggio + traghetto a Venezia, Agosto a Venezia: cosa fare e cosa vedere. Basilica of San Marco. Per poter postare commenti, assicurati di avere Javascript abilitato e i cookies abilitati, poi ricarica la pagina. Gustatevi una piacevole passeggiata che inizia da Piazza San Marco e termina nella zona di Rialto, lungo Le Mercerie, il cuore commerciale di Venezia. La vita nel sestiere di San Marco gira intorno a Piazza San Marco, dove si può visitare la Basilica e il Campanile. È la principale via dello shopping della città, dove si possono trovare negozi di lusso e gioiellerie. La città sulla terraferma offre infatti piazze, chiese e attrazioni turistiche interessanti e ben tenute. Piazza San Marco Museo Correr Ponte di Rialto Palazzo Ducale Scuola Grande di San Rocco Murano 8 imperdibili musei a Venezia 10 cose insolite da vedere a Venezia Venezia in un giorno Venezia in due giorni Venezia in tre giorni Prenota le migliori cose da fare a Venezia, Città di Venezia su Tripadvisor: 181.119 recensioni e foto di 171 su Tripadvisor con consigli su cose da vedere a Venezia. Fin dalle sue origini, Venezia è divisa in sei quartieri chiamati Sestieri. I numerosi edifici di Piazza San Marco a Venezia sono una preziosa testimonianza della ricchezza culturale ed artistica di questa straordinaria città, un piccolo assaggio delle infinite attrazioni da vedere a Venezia. Prende il nome dalla Basilica eretta per contenere la salma dell’evangelista Marco, ora patrono della città, e ha sostituito il nome originario di Rivoalto da cui il nome Rialto. Bellissimo soprattutto illuminato di sera, lascia estasiati per la sua maestosità e per gli scorci che offre ai visitatori. Sempre nel sestiere San Marco troviamo il Conservatorio di Musica Benedetto Marcello, nel cui cortile viene ambientata una sparatoria del film Casino Royale, capitolo delle serie cinematografica 007. Palazzo Ducale di Venezia (74 m) Con la stessa cifra potrete, tra Piazza San Marco e il Ponte dei Sospiri, acquistare dei tour guidati che vi porteranno nelle isole, è compresa anche la visita in una vetreria. Nel sestiere San Marco troviamo la Biblioteca Marciana, celebre per una scena girata nel film “The tourist” con Johnny Depp e Angelina Jolie. Piazza San Marco (114 m) I Musei di Piazza San Marco (201 m). Lasciando la piazza e dirigendosi verso il Ponte di Paglia un “must” dei turisti è una foto al Ponte dei Sospiri che collega Palazzo Ducale alle prigioni Nuove. Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi. Precisamente è stata girata la scena del commissariato dove il  protagonista finisce per aver gettato un carabiniere in Laguna. Venezia, oltre ad essere grande e difficile da girare senza mappa, è una città molto particolare e, per viverla al meglio, i turisti hanno sempre bisogno di qualche aiutino. ZONA: Calle Zaguri, San Marco, Venezia Il ponte dei Sospiri è a due passi da Piazza San Marco, direzione Lido di Venezia. Cominciamo con un luogo di cui parlo spesso, la Chiesa di San Giacometo a Rialto. Cosa vedere a Venezia in tre giorni Itinerario consigliato. Indirizzo: Corte Contarina del Bovolo, Sestiere di San Marco – Venezia. Come arrivare: sito in Piazza San Marco. Cuore pulsante della cittadina veneta è l'elegante salotto di Piazza San Marco, una delle piazze più belle del mondo, circondata da storici palazzi quali la Basilica di San Marco, il Campanile e il Palazzo Ducale. È una delle zone più turistiche di Venezia, diventando persino angosciante nei momenti di massima concentrazione di turisti; malgrado ciò, è uno dei luoghi più affascinanti della città! Cosa vedere a Venezia in un giorno: da Rialto a San Marco Libreria Acqua Alta Durante il vostro giro di Venezia in un giorno curiosate quanto volete, poi dirigetevi verso San Marco, ma non prima di aver visitato un angolo di paradiso per chi ama leggere, la Libreria Acqua Alta , uno dei simboli di Venezia. Cosa vedere a Venezia? Ecco i nostri consigli: Acquista la comoda Travel Card ACTV da 48 ore per muoverti con i mezzi pubblici; Il primo giorno visita con calma le meraviglie di Piazza San Marco, Palazzo Ducale, la Basilica e il suo Campanile, e … Le stanze, infatti, non sono molto spaziose e sono arredate in stile veneziano, sono però molto pulite e dotate di Wifi. Se vi trovate all’interno del sestiere San Marco e volete pranzare o cenare possiamo consigliarvi qualche posto dove potrete mangiare del buon pesce o qualche altro piatto prelibato. Basilica di San Marco. E’ disponibile in ogni camere il servizio di Wifi gratuito e il personale è molto cortese e sempre disponibile a dare informazioni e consigli. Il sestiere di San Marco ha il nome del patrono della città ed è, indubbiamente, il cuore di Venezia. ... Piazza San Marco. Questa è una delle domande che dovrete porvi quando verrete a visitare Venezia in 3 giorni, o qualunque sia la durata del vostro soggiorno.La Serenissima è un luogo unico. La Basilica di San Marco è un monumento imperdibile per i milioni di visitatori che ogni anno si riversano a Venezia, essendo uno dei simboli principali della città. Se non sei mai stato a Venezia ci sono alcune cose che puoi assolutamente fare in un giorno per prendere il meglio della città. Piazza San Marco si apre maestosa dopo i tanti vicoletti che dalla stazione Santa Lucia conducono qui. È testimonianza della grandezza di Venezia oltre ad essere il tempio di vita civile e di fede religiosa. Foto di Janmad.